Migliori robot aspirapolvere: guida all’acquisto

Scegliendo uno dei migliori robot aspirapolvere ci affidiamo ad un valido alleato nella pulizia della nostra casa. Il suo funzionamento pratico e automatico consente di svolgere le operazioni di pulizia in maniera semplice e rapida con lo scopo di ridurre drasticamente l’accumulo di polvere nel nostro spazio abitativo. In questo scenario scegliere il modello più affine alle vostre esigenze può rivelarsi un’impresa conoscendo l’ampio numero di modelli e offerte presenti su Amazon. A tal proposito abbiamo pensato bene di venirvi incontro proponendovi una dettagliata guida all’acquisto con i migliori robot aspirapolvere presenti nel mercato on line. Ognuno di essi è accompagnato da una breve descrizione nella quale sono stati sintetizzati i loro maggiori punti di forza. Buona lettura!

Migliori robot aspirapolvere

Quali sono i Migliori robot aspirapolvere?

iRobot Roomba 960

Questo modello è considerato uno dei migliori robot aspirapolvere presenti in commercio. Le ragioni sono molteplici e in questo paragrafo proveremo a sintetizzarle. Innanzitutto ad alzare la posta in gioco della sua usabilità ci pensa l’integrazione con l’app mobile con la quale possiamo accedere ad una serie di funzioni interessanti come quella di comandare ma anche di programmare e infine monitorare a distanza il lavoro. Ciò che però lo pone su uno scalino superiore è la possibilità di ricavare una mappatura dell’ambiente in modo da assicurare una pulizia accurata e precisa.

Punti di forza: spicca per la sua autonomia che si attesta sui 90 minuti. Non è un valore altissimo questo è vero, ma in compenso il robot si ricarica autonomamente e dopo appena 2 ore riprende il lavoro interrotto in maniera indipendente. Tra i suoi vantaggi non possiamo ignorare il suo variegato equipaggiamento nel quale spicca non solo la pratica base di ricarica, ma anche un filtro di ricambio e un muro virtuale, alimentato appositamente a batteria (2 AA, fornite anch’esse) in modo da proiettare un barriera virtuale a infrarossi con cui bloccare l’accesso al robot in un’area della casa.

Ideale: per chi sta cercando un modello per appartamenti medio-grandi, anche con animali. Inoltre esso si rivela perfetto per chi non ha assolutamente alcuna praticità per via della sua elevata multiconnettività. In tal senso la sua integrazione con l’app ufficiale consente non solo di usarlo a distanza ma anche di gestire il suo lavoro in maniera ottimizzata. Per intenderci grazie a questa applicazione possiamo non solo programmare le pulizie settimanali del robot, ma anche attivare il robot mentre ci troviamo fuori casa arrivando a monitorare facilmente lo stato di avanzamento della pulizia.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

iRobot Roomba 960 Robot Aspirapolvere, Sistema di Pulizia con Dirt Detect e Spazzole...
  • Realizzato da un produttore mondiale conosciuto nella progettazione di robot domestici, con oltre 25 anni di esperienza ed innovazione nel mondo della robotica
  • Il sistema di sensori Dirt Detect permette a Roomba 960 di pulire in maniera ancora più approfondita le zone in cui si concentra lo sporco, per esempio le aree della casa di...

Ecovacs Robotics Deebot N79S

Questo modello si fa notare per il lavoro della sua batteria che consente di fatto un utilizzo prolungato e continuativo. Nello specifico parliamo di un’autonomia di 100 minuti sufficienti alla pulizia di circa 80 m² per carica. In questo scenario il tempo di ricarica previsto è di 4 ore, decisamente buono se lo rapportiamo alla sua relativa autonomia. A ciò si aggiunge il valore del voltaggio strettamente connesso con la sua capacità aspirante.

A tal proposito esso può fare affidamento su un voltaggio di 14,4 volt considerando che i migliori modelli arrivano a 18. Particolarmente interessante poi sul piano funzionale risulta essere la capacità della tanica da 300 ml che si rivela sufficiente per un ciclo di pulizia completa. A tal proposito questo modello prevede 4 modalità di igienizzazione: da quello spot tramite un movimento a spirale a quello a Zig-zag con un movimento ideale per coprire tutta la superficie, dalla modalità perimetro con cui assicura una pulizia solo lungo i bordi della stanza fino al funzionamento auto con movimenti casuali. In questo modo possiamo assicurare una pulizia su più livelli con lo scopo di assicurare un elevato livello di prestazioni.

Punti di forza: spicca per le caratteristiche vantaggiose della sua struttura. In particolare esso può fare affidamento su due classiche spazzoline rotanti anteriori che si rivelano utili per pulire lungo i battiscopa e negli angoli. La bocchetta di aspirazione poi caratterizzata da una larghezza di 14 cm, è supportata da una spazzola rotante in grado di assicurare un lavoro alla perfezione perchè montata con setole e inserti in silicone. Inoltre la gestione del dispositivo avviene o tramite telecomando in dotazione (fornito con le due batterie AAA necessarie) oppure direttamente sull’app Ecovacs per sistemi Android e iOS con cui utilizzare il nostro cellulare come telecomando.

Ideale: per chi ha appartamenti dai pavimenti abbastanza sgombri oltre che case di dimensioni medio-piccole. Inoltre si rivela perfetto per chi necessita di un modello che consenta di programmare facilmente la pulizia automatica per tutti i giorni della settimana.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

Ecovacs Robotics Deebot N79S Robot Aspirapolvere – Robot Pulisci Pavimenti con Modalità...
  • Meno tempo per le pulizie, più divertimento con DEEBOT N79S / Grazie all'App intuitiva ECOVACS Home puoi controllare e programmare il tuo robot dove e quando vuoi
  • Pulizia trifase: grazie alle spazzole per la pulizia dei bordi e alla spazzola principale a V, il DEEBOT spazza, solleva e aspira in un solo passaggio / Ideale per tappeti e...

iRobot Roomba 615

Questo modello può vantare un prezzo vantaggioso e accessibile nonostante il buon livello delle sue prestazioni. In siffatto contesto, esso è diventato uno dei robot più venduti su Amazon complice il suo incredibile rapporto qualità/prezzo. Ragion per cui ad un costo ragionevole possiamo mettere le mani su un modello dal notevole rilievo funzionale. La sua forma classica si presenta caratterizzata da un sistema di pulizia davvero innovativo dato che il flusso d’aria si concentra soprattutto nella zona delle spazzole centrali, con lo scopo di catturare con più facilità ogni genere di sporco e in particolare capelli e peli di animali.

Punti di forza: spicca per l’autonomia della sua batteria della durata di un’ora, un tempo ottimale per pulire una superiore inferiorie ai 50 mq. Tenendo bene a mente che può fare affidamento su una ricarica della durata di 3 ore circa. Senza dimenticare il lavoro dei suoi sensori intelligenti: da quello relativo all’aggiramento ostacoli con cui evita l’urto con i mobili della casa al sensore tappeto che lo ferma di fronte a frange lunghe, bloccando automaticamente le spazzole e forzando un repentino cambio di direzione fino a quello antiribaltamento evitando di fatto la caduta del robot aspirapolvere. Tutto merito della sua tecnologia integrata in grado di migliorare le sue prestazioni per un funzionameno pratico, efficiente ed intuitivo.

Ideale: per coloro che hanno animali e una casa non troppo grande. Inoltre si rivela perfetto per chi necessita di un modello multifunzionale. Nello specifico può fare affidamento non solo sull’avvio programmato con cui assicura una pulizia indipendente ma anche su una automatica modalità di funzionamento tramite il tasto Clean complice gli standard produttivi della tecnologia iAdapt. Segue una ricarica automatica che si attiva ogni qual volta la batteria sta per scaricarsi spingendo il modello a tornare alla base per autoricaricarsi.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

Offerta
iRobot Roomba 615 Robot aspirapolvere, Adatto a tappeti e Pavimenti, Tecnologia Dirt...
  • Il sistema di pulizia a 3 fasi permette di raccogliere dalle briciole fino allo sporco più fine ed è indicato per i peli degli animali domestici
  • La testina pulente adatta l' altezza per tenere le due spazzole multi-superficie a contatto con diverse superfici e pulire sia tappeti che pavimenti

Migliori robot aspirapolvere: guida all’acquisto

I robot aspirapolvere possono farci guadagnare del tempo utile in virtù del loro funzionamento pratico e indipendente. Nella scelta di uno di essi però vanno presi in considerazione una serie di fattori tecnici che si rivelano determinanti nella valutazione dei modelli presenti in commercio. In questo scenario le caratteristiche della loro batteria, si rivelano fondamentali perchè consentono di farci un’idea non sulle prestazioni ma anche sugli ambiti di utilizzo di uno specifico modello. In quest’ottica la capacità della batteria ci informa non solo sull’autonomia del robot ma anche e soprattutto sulla capacità di affrontare una pulizia più o meno approfondita.

Il valore tecnico della batteria ci consente di verificare un altro aspetto importante come l’autonomia che deve essere abbastanza sufficiente da consentire al robot aspirapolvere di svolgere completamente il suo compito. Per intenderci se la sua batteria dura meno di un’ora è chiaro che il robot può pulire per 40-45 mq prima di spegnersi. Tenendo bene a mente che vi sono alcuni robot aspirapolvere in commercio caratterizzati da una speciale tecnologia che gli consente di tornare alla base di ricarica non appena percepiscono un calo energetico, in modo da poter assicurare un funzionamento continuativo con una riduzione dei tempi morti relativi alle attese dei macchinari.

Come possiamo valutare i loro tempi di ricarica?

Attualmente in commercio possiamo trovare modelli dalle tempistiche di ricarica più o meno lunghe. In quest’ottica il tempo di attesa tra un ciclo di pulizia e l’altro si rivela importante per definire il tipo di impegno che serve per completare la pulizia del nostro spazio. In generale i modelli che che scarseggiano in autonomia prevedono un tempo superiore alle aspettative perchè devono essere caricati manualmente dopo essersi scaricati completamente. Al contrario i modelli di fascia alta sono sempre pronti perchè attivano la ricarica automaticamente consentendo al robot di ripartire dopo appena un’ora indipendentemente della metratura delle abitazioni di medie e grandi dimensioni.

Che tipo di batterie possiamo usare per questi modelli?

In generale possiamo trovare due tipi di batterie.quelle al Ni-MH e quelle al litio. Le prime sono al nichel-metallo idruro e hanno tempi di ricarica piuttosto lunghi oltre ad essere caratterizzati da formati più grandi e pesanti. In compenso ha una durata di vita maggiore e sono più economiche. Le seconde, e cioè le batterie agli ioni di litio, sono particolarmente innovative. Questo vantaggio lo si riscontra proprio nei tempi di ricarica che sono infatti ridotti, al di sotto delle due ore, garantendo un autonomia inalterata nel tempo, anche quando si effettua la ricarica con la batteria in parte piena. Inoltre essi si fanno notare per il loro formato compatto e più leggero, anche se la loro vita media è decisamente inferiore alle batterie precedenti.