Aria condizionata canalizzata: pro e contro

Scegliere un impianto di aria condizionata canalizzata significa affidarsi ad un sistema aggiuntivo capace di migliorare le condizioni abitative del vostro spazio vitale. In quest’ottica esso si rivela in grado di assicurare non solo un maggior raffrescamento ma anche una migliore deumidificazione dell’aria. Le componenti strutturali che giocano un ruolo importante all’interno del suo sistema come un’unità condensante esterna e una macchina interna, sono simili a quelle impiegate per il funzionamento di macchinari tradizionali per aria condizionata.
Aria condizionata canalizzata

L’elemento distintivo nei modelli di canali aria condizionata è la presenza di uno split interno in grado di fare la differenza. In tal senso è proprio grazie a questo supporto integrato che possiamo assicurare una distribuzione omogenea dell’aria refrigerata complice l’impiego di una canalizzazione di tubazioni termoisolate disposte in tutta la casa. In quest’ottica per fare in modo che l’aria venga diffusa in maniera uniforme possiamo fare affidamento sul valido gruppo di griglie di mandata e ripresa dell’aria.

Sul piano tecnico si tende a consigliare un sistema che si avvale di canalizzazioni perché generalmente esse sono caratterizzate dalla presenza di filtri antipolline che di fatto riducono drasticamente la diffusione di sostanze inquinanti. In ogni caso per assicurare un funzionamento libero ed efficiente è necessario posizionare l’unità interna in un punto di facile accesso per la manutenzione attraverso una botola. Da questo unico punto remoto possiamo non solo regolare la temperatura, ma anche scegliere l’orario di accensione e di relativo spegnimento, con un’attenzione alla velocità di funzionamento, optando poi per la funzione di deumidificazione con lo scopo di aumentare effettivamente il risparmio energetico.

Questo valido sistema per il raffrescamento dell’ambiente e la deumidificazione dell’aria comporta non solo dei vantaggi funzionali ma anche una serie di inconvenienti. Vediamo insieme i Pro e i Contro di un sistema di aria condizionata canalizzata:

PRO

1-Impreziosce il design funzionale:

Con questa scelta possiamo eliminare l’ingombro di una unità a parete che solitamente penalizza il profilo estetico di un arredamento. In quest’ottica si consiglia di creare un controsoffitto in cui inserire le necessarie canalizzazioni. Questa disposizione contribuisce ad impreziosire il suo design funzionale assicurando una marcia in più all’estetica della nostra abitazione.

2- Riduce i consumi energetici:

Se state cercando un sistema pratico ed economico per ridurre i consumi energetici allora l’impianto di aria condizionata canalizzata risponde perfettamente alle vostre esigenze sul piano funzionale. Per intenderci grazie ad esso l’aria refrigerata viene infatti prodotta da una sola macchina per l’intera casa.

3- Assicura un alto livello di silenziosità:

Un altro aspetto che lo pone su uno scalino superiore rispetto ai sistemi tradizionali riguarda la sua rumorosità, nettamente inferiore ai suoi competitors. In quest’ottica il sistema canalizzato è in grado di garantire un alto livello di silenziosità.

4- Soluzione più economica:

Se avete un’abitazione molto grande la soluzione canalizzata è sicuramente la più economica dato che consente di climatizzare più facilmente ogni singolo spazio, risparmiando notevolmente sulla bolletta energetica.

5- Migliora i risultati:

Sul piano funzionale con questo tipo di aria condizionata possiamo garantire un miglior risultato in merito al raffrescamento dell’aria che non sarà semplicemente più potente ma consentirà anche una diffusione più uniforme.

CONTRO:

1- In caso di rottura:

Gli inconvenienti possibili sono inferiori ai vantaggi funzionali che caratterizzano questo sistema con canalizzazioni. Tra questi spicca sicuramente il problema legato ad una eventuale rottura dell’unità esterna. In quel caso data la presenza di un solo motore esterno si rischia di compromettere tutto l’impianto che quindi si blocca in automatico.

2- Manutenzione dispendiosa:

Un altro aspetto che non ci ha convinto è legato alla sua manutenzione, che per quanto efficiente e duratura, resta comunque superiore alle aspettative. In quest’ottica la manutenzione per un sistema di aria condizionata canalizzata è generalmente più onerosa rispetto a quella necessaria per un sistema tradizionale di condizionamento.