I migliori antifurto wireless che il mercato propone

Subire un furto è oggi un evento sempre più frequente ed è difficile sentirsi al sicuro, che si abiti in grandi città, piccoli centri o in una casa isolata in campagna. Accorgersi che, durante la notte,mentre dormivamo, uno o più ladri sono riusciti ad intrufolarsi nel nostro appartamento o rientrare in casa dal lavoro e trovare le stanze messe a soqquadro, con gli oggetti più cari e preziosi scomparsi o danneggiati è sempre, per chiunque, un vero e proprio trauma. In alcuni casi la paura ci può far rimanere letteralmente paralizzati impedendoci di reagire in qualsiasi modo.

migliori antifurto wireless

Il modo migliore per evitare il verificarsi di questi episodi capaci di segnare tutta un’esistenza, è ricorrere alla prevenzione, installando un buon antifurto in grado di scoraggiare i malintenzionati dallo scegliere la nostra casa come obbiettivo per una loro scorreria. Salvaguardare la sicurezza dei propri familiari, e della propria vita in generale, installando un sistema antifurto è ormai una necessità ineluttabile cui sarebbe da incoscienti sottrarsi.

Le tecnologie moderne mettono a disposizione sistemi antifurto di diversi tipi ma, volendo dividerli per macrocategorie, sostanzialmente parliamo di sistemi antifurto cablati, che funzionano, cioè, con collegamenti via cavo e sistemi antifurto wireless, cioè che sfruttano la tecnologia wi fi e non necessitano di fili per il funzionamento.

Sono molte le aziende che producono e commercializzano buoni sistemi antifurto per la casa, da quelle che, istituzionalmente, hanno come proprio core business esclusivamente la produzione di impianti antifurto a quelle aziende dedicate all’elettronica che hanno inserito nel proprio catalogo i sistemi antifurto sfruttando il proprio know how e producendo sistemi capaci di ottime prestazioni.

In questo articolo esamineremo alcuni prodotti del settore per tentare di individuare l’antifurto wireless migliore presente sul mercato.

Partiamo dalla premessa che un buon antifurto wireless deve proteggere il nostro appartamento da possibili intrusioni perpetrate da ladri o malintenzionati. A nostro parere, in questa tipologia di antifurto, i modelli più efficaci sono quelli capaci di lavorare in dual band e che possono essere gestiti da remoto tramite un’apposita app installata sullo smartphone, su un tablet o su un pc. I modelli migliori sono dotati di un sistema di protezione dalle scansioni malevole che tentano di carpire i codice si sicurezza.

Uno dei sistemi d’allarme wireless più popolari tra quelli attualmente presenti sul mercato sembra essere il Leroy Merlin Global Guard. Questo sistema è composto di una centralina di comando sicuramente molto compatta, gestibile con una tastiera a pulsanti e funzionante attraverso una serie di sensori di movimento pensati per essere facilmente installati su porte e finestre senza impattare in maniera troppo vistosa sull’estetica dell’abitazione. Il funzionamento è senza fili ed opera contemporaneamente in doppia frequenza a 433 Mhz e a 868 Mhz.
Il kit base di questo sistema antifurto wireless prevede una dotazione di due sensori di movimento da installare e i punti più sensibili della casa ed altri due sensori installabili su porte e finestre. Il kit comprende anche una telecamera ed un gateway wi-fi. Questo sistema antifurto è ampiamente scalabile, infatti prevede che possano essere collegati fino a un totale di 36 tra sensori e telecamere ed è possibile stabilire fino a 8 codici utente diversi per poter autorizzare più persone alla sua gestione e controllo. Questo kit comprende anche una app che ne permette il controllo a distanza tramite l’uso di un computer, uno smartphone o un tablet. È possibile stabilire e programmare l’orario di accensione e di spegnimento del sistema d’allarme. Il kit è completato da una sirena interna, anch’essa wireless.

Un altro sistema antifurto wireless interessante è il pacchetto Siqura Web. Questo sistema dispone nel kit di base di una centralina di gestione collegabile ad internet , tre sensori wireless per porte e finestre  comprende anche un sensore di movimento, anche questo wireless. Il pacchetto base, come sempre espandibile in base  alle proprie necessità è completato dal una sirena wi-fi e da due telecomandi. Anche in questo caso abbiamo una app installabile su smartphone per la gestione ed il controllo remoto. Questa centralina è particolarmente sicura, infatti funziona tramite una tripla frequenza, cosa che rende questo pacchetto tra i più interessanti sistemi di antifurto wireless. Come sempre, la possibilità di collegare la centralina ad internet e la possibilità di gestire tutto il sistema da remoto tramite l’app, facilita di molto le cose all’utilizzatore. Insomma, gestione e configurazione possono essere effettuati in qualsiasi momento e tutti gli avvisi causati da un evento potenzialmente dannoso, come una tentata effrazione, un incendio, una fuga di gas o una perdita d’acqua e anche la mancanza di corrente, viene inoltrato tramite tecnologia PUSH rendendone la visualizzazione istantanea.

Il sistema  Bentel BSY BW30-K è un sistema professionale che funziona in dual band ed è in grado di gestire fino a 30 zone. All’interno del kit di base sono compresi una centrale radio, una radiochiave, un contatto magnetico applicabile sia a porte che a finestre e un efficace rilevatore volumetrico.

Questo sistema di antifurto wireless sembra essere molto apprezzato, sia per la sua efficacia che per il suo costo contenuto. L’unico svantaggio è che, nel pacchetto base non è compresa la tecnologia GSM, problema però risolvibile integrando il kit con l’apposito accessorio GSM.

Un altro modello molto interessante è il Bentel BSYABS-14 KITSW. Il pacchetto base permette all’utilizzatore di gestire 8 zone che, in caso di bisogno, si possono espandere fino ad un massimo di 14. il kit comprende una scheda madre per centrale ibrida, anche in questo caso funzionante in dual band, un contenitore di plastica, un alimentatore, il classico tastierino alfanumerico LCD, un ricevitore wireless a 32 zone, un telecomando con 4 pulsanti, un rilevatore radio infrarossi ed un contatto magnetico. Anche in questo caso, il punto forte è costituito dalla qualità associata ad un prezzo sicuramente concorrenziale. Non è compresa la funzione GSM che è però implementabile attraverso l’acquisto di un apposito accessorio.

Al di là di questa breve panoramica, sono moltissimi i prodotti presenti sul mercato dei sistemi d’allarme wireless, l’unico modo per poter effettuare una scelta è studiarsi il catalogo, magari avvalendosi del supporto di un consulente che conosca le caratteristiche dei singoli prodotti.